Chi siamo

Immagine

Il Mu Dok Kwan Dojang è la prima associazione a Firenze ed in Toscana a promuovere e praticare l'arte marziale della Spada Coreana, l'Haidong Gumdo, riconosciuta a livello internazionale. L'obbiettivo che si pone è quello di diffondere ogni aspetto della disciplina in maniera contemporaneamente rigorosa ed appassionante: i programmi di allenamento mirano alla formazione dell'allievo ed all'insegnamento dell'arte marziale nella sua completezza, adattandosi alle varie fasce d'età per risultare sempre coinvolgente e "tirar fuori il massimo" da ciascun atleta; gli allenamenti si sviluppano sempre in armonia col tracciato dei principi dell' Haidong Gumdo.

L'Haidong Gumdo arriva a Firenze nel 2007 grazie all'impegno del Maestro Fabio Zarino,allievo del Direttore Tecnico Italiano Maestro Flavio Piccioni. Tra i primi allievi del Maestro Zarino spicca il nome di Niccolò Tarlini, oggi Maestro. Nel 2010 il Maestro Tarlini,insieme ad altri sei atleti fonda il Mu Dok Kwan Dojang: un'associazione di e per atleti nata dalla passione comune verso l'arte marziale. Lo spirito di squadra sotto cui si forgia l'associazione è oggi, come allora, la colonna portante del Dojang di Firenze. Si crea così un gruppo compatto che cresce negli anni senza disperdere questo valore.

Nel 2011 nascono i corsi per bambini, e l'anno successivo quelli per ragazzi, formando così nuovi nuclei a cui viene trasmesso il principio che anima l'associazione.

 Il Maestro Tarlini è il Presidente e responsabile del Mu Dok Kwan Dojang. Sempre presente alle manifestazioni nazionali di Haidong Gumdo, il Maestro Tarlini ha collezionato ad oggi 13 medaglie ai Campionati Nazionali Italiani, di cui 3 ori, impreziositi dal duplice riconoscimento di miglior atleta nel 5° Campionato Italiano e nel 1° Campionato Svizzero.

L'assistente istruttore Leonardo Burchi è il responsabile del corso bambini.

Il Mu Dok Kwan Dojang conquista per la prima volta nel 2012 il titolo di Miglior Dojang d'Italia, riconfermandosi nel 2014 al primo posto, dopo l'argento del 2013.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on RedditShare on LinkedInEmail this to someonePin on PinterestShare on Google+

I commenti sono disattivati